Terapia intensiva

Strumenti clinici avanzati per l’assunzione di decisioni più informate

La disponibilità degli strumenti giusti, sul monitor da posto letto e altrove, è fondamentale per migliorare la collaborazione. Spacelabs aumenta l’efficienza dei medici standardizzando i flussi di lavoro, fornendo strumenti utili per le decisioni cliniche e riducendo lo stress provocato dagli allarmi, migliorando al tempo stesso il trattamento dei pazienti.

La gestione approfondita e le popolazioni di pazienti specialistici possono porre problemi incredibilmente complessi. Siccome i medici devono fare sempre di più con meno risorse, la tecnologia può aumentare la loro efficienza. La standardizzazione dei flussi di lavoro è essenziale.

  • Smart Disclosure è una soluzione 3×1 che include la collaborazione remota per un numero praticamente illimitato di medici da qualunque computer.
    • I tracciati consultabili da remoto forniscono ulteriori approfondimenti.
    • Analisi allarmi, aritmie, istogrammi e tracciati retrospettivi
    • Assistenza mirata tramite la personalizzazione dei trend sia grafici che tabellari per ST, sepsi, tipo di paziente e molto altro, visualizzabili da qualunque postazione di lavoro collegata in rete
  • Una volta acquisite e analizzate le informazioni, è possibile stamparle su qualunque stampante collegata in rete o stampare la cartella clinica elettronica.
  • La pronta deambulazione è fondamentale per il recupero e può ridurre i tempi di degenza. La possibilità di utilizzare un sistema ECG wireless Bluetooth e fornire ai pazienti una soluzione analoga alla telemetria consente di promuovere la mobilità senza ingenti investimenti infrastrutturali.
  • Miglioramento del trattamento del paziente e dell’assistenza grazie all’analisi tramite Holter di 24 ore. Determinazione accurata dello stato cardiaco del paziente per stabilire se può essere dimesso dalla terapia intensiva o condotto a casa
Monitor da posto letto Xprezzon ad elevata precisione
Gestione intelligente degli allarmi per un ambiente più tranquillo

La consapevolezza dello stato del paziente e la disponibilità di avvisi realmente utili sono fondamentali, dal momento che l’85% degli allarmi non risulta clinicamente significativo*. Gli strumenti Spacelabs consentono di determinare rapidamente lo stato del paziente, facilitare le decisioni cliniche e ridurre lo stress provocato dagli allarmi.

  • Tramite gli strumenti per la gestione degli allarmi, i medici avranno a disposizione tutti gli eventi clinici significativi con funzioni come la barra cronologica degli allarmi e l’escalation degli allarmi per determinati parametri.
  • Gli studi dimostrano che è possibile ridurre gli allarmi del 42% semplicemente personalizzando le impostazioni degli allarmi per ogni paziente.* Grazie all’apprendimento degli allarmi, una volta collegato il paziente al monitor, il ritmo e la frequenza cardiaca vengono appresi in modo da personalizzare le impostazioni dei limiti di allarme per ogni paziente.

Il monitoraggio capnografico può essere essenziale per la valutazione corretta dello stato di ventilazione del paziente. La commissione TJC (The Joint Commission) ne raccomanda caldamente l’uso nella sedazione e vari studi hanno dimostrato un impatto significativo della capnografia nella cura di pazienti intubati o in arresto cardiaco, o come terapia supplementare nella gestione dei pazienti sottoposti a ventilazione meccanica.

Per informazioni dettagliate su Capno Pod (92516) e sul Modulo per capnografia (92517) Spacelabs, fare clic su Capnografia.

Nessun battito ignorato, neppure durante il trasporto

Dal momento in cui un paziente viene collegato a un monitor da posto letto, per tale paziente viene creato un grafico elettronico con il trasferimento automatico dei segni vitali e dei tracciati. Al ricovero presso il monitor, i dati demografici del paziente vengono associati alle informazioni e viene creata una documentazione ininterrotta. Un flusso di lavoro standardizzato attualmente include anche la gestione efficiente del paziente e del flusso di dati.

  • Miglioramento del trattamento del paziente e dell’assistenza grazie all’analisi tramite Holter di 24 ore. Determinazione accurata dello stato cardiaco del paziente per stabilire se può essere dimesso dalla terapia intensiva o condotto a casa.
  • Qube Mini o Qube Drive consentono di collegare e scollegare semplicemente il monitor wireless per il trasporto del paziente senza rinunciare alla disponibilità di dati estremamente precisi sul posto letto.
  • Nessun compromesso per le funzionalità di monitoraggio, neppure per i pazienti più gravi.
  • Qube Drive e Qube Mini sono dotati di batteria ad elevata autonomia per percorrere lunghe distanze.
  • Le soluzioni Qube e Qube Mini sono wireless, pertanto i dati vitali vengono inviati automaticamente nella cartella clinica elettronica.
  • Dopo il trasporto, Data Shuttle trasferisce elettronicamente tutti i dati demografici e di monitoraggio del paziente dal monitor di trasporto al monitor da posto letto, semplificando il processo di ricovero, dimissione e trasporto.

*TJC Sentinel Event Alert, Issue 50, April 8, 2013