Accesso e implementazione - Connettività

ICS Clinical Access consente di visualizzare e rivedere i dati dei segni vitali esattamente dove è necessario. Può essere implementato direttamente sui computer, sui laptop e sulle postazioni mobili dell’ospedale, ma anche su dispositivi portatili come iPad. L’implementazione è possibile per mezzo di un software thin client e supporta visite virtuali in reparto e consulti tra più specialisti da qualsiasi luogo.

ICS Clinical Access può essere avviato da un portale o da un sistema di cartella clinica elettronica, con preselezione del paziente: tali caratteristiche lo rendono semplice da utilizzare e ne favoriscono l’uso per consulti e disamine in modalità remota.

Dal monitor è possibile accedere facilmente e immediatamente a un’ampia gamma di informazioni tramite Dynamic Network Access (DNA). L’accesso DNA sul monitor del paziente consente di visualizzare e controllare applicazioni in modalità remota direttamente dal monitor del paziente, eliminando la necessità di installare PC separati nella stanza del paziente. Il personale infermieristico può controllare analisi di laboratorio, immettere indicazioni terapeutiche, consultare i protocolli, aggiornare le cartelle cliniche e altro ancora al punto di cura. Per l’immissione di dati è possibile utilizzare il mouse, la tastiera o lo schermo touch screen.

Migliorare l’efficienza e l’accuratezza è l’obiettivo primario di DNA. Non è più necessario spostarsi per accedere alle informazioni: sono tutte disponibili presso il posto letto, rapidamente. Ciò permette anche di utilizzare le informazioni nel momento in cui sono necessarie.

Un thin client Citrix, incorporato nel monitor, consente di avviare applicazioni installate sul server Citrix eventualmente già in dotazione all’ospedale. Non è richiesto ulteriore hardware.

Non tutti i prodotti sono disponibili per la vendita in tutti i Paesi. Rivolgersi al rappresentante Spacelabs Healthcare locale o all’agenzia regionale competente per ulteriori informazioni.